Incentivi impianti fotovoltaici, come ottenerli?

L’Italia è ritenuta la seconda nazione in Europa per potenza energetica fotovoltaica installata. Ciò anche grazie alle detrazioni fiscali accessibili, che fino al 2013 hanno portato grandi vantaggi a livello energetico ed economico a chi decideva di installare un impianto fotovoltaico in casa propria.

Oggi queste detrazioni non sono più disponibili, e nonostante la richiesta di installazioni rimanga comunque alta l’assenza di incentivi per gli impianti fotovoltaici potrebbe rallentare questo tipo di investimenti. Tuttavia, se è vero che gli incentivi per gli impianti fotovoltaici non sono più erogati in maniera diretta, un altro modo per ottenere questo tipo di agevolazioni è tramite ristrutturazione.

Come infatti già descritto approfondendo le detrazioni fiscali per la casa disponibili nel 2017, la legge di stabilità emanata lo scorso anno prevede il bonus ristrutturazioni, che comporta una detrazione del 50% su tutte le spese effettuate. Tra le possibilità per usufruire del bonus ristrutturazioni vi è anche l’installazione di un nuovo impianto fotovoltaico, poiché considerato parte delle spese da sostenere per migliorare l’efficienza e il risparmio energetico dell’immobile.

Chi installa un impianto fotovoltaico, producendo quindi energia elettrica rinnovabile e non inquinante tramite pannelli solari, non sarà più tenuto a pagare le bollette della luce all’azienda energetica, ed avrà il diritto di ottenere finanziamenti statali per la remunerazione del chilowattora (Kwh) per un periodo di vent’anni, durante i quali otterrà un incentivo direttamente proporzionato all’energia prodotta.
Eventuali quantità di energia prodotta in eccesso da un impianto elettrico fotovoltaico connesso alla rete (o grid connected) saranno successivamente vendute all’azienda energetica distributrice.

Se state valutando interventi di miglioramento estetico e funzionale ristrutturando casa prima della vendita, e volete valutare con il supporto di un esperto il possibile impatto sul valore dell’immobile, potete contattarci telefonicamente o via email: in questo modo potremo fornirvi supporto diretto e completo nella valutazione del vostro immobile.